Belluno – I tre poteri
Serenissima, Santa Romana Chiesa, Consiglio dei Nobili della Città

DSC07818

A sinistra : il Palazzo dei Rettori è realizzato a partire dal 1409, mentre la Torretta dell’Orologio è eretta nel 1549, quand’era rettore Domenico Falier.
A destra: Palazzo dei Vescovi, ora Auditorium. Il Torrione, unico rimasto delle tre torri originarie, fu acquistato dal Consiglio dei Nobili nel 1409, divenendo Torre Civica, fu abbellito da Andrea Palladio nel 1579; minacciò di crollare completamente nel terremoto del 1873 e fu successivamente risistemato, secondo i criteri del neogotico (cella campanaria con bifora e merlature superiori a coda di rondine … Di nuovo scosso nel terremoto del 1936, venne nel ’40 rifatto com’è oggi, conforme il più possibile alla forma originaria. (1)

torre-civica-belluno

Belluno – La Torre Civica nelle varie epoche (2):
dall’origine fino al 1873 – dal 1873 al 1936 – attualmente

(1) Gigetto de Bortoli, Andrea Moro, Flavio Vizzutti, Belluno Storia Architettura ArteIstituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, Serie “Varie” – N. 9, 1984 – pagina 222
Si tratta di un’opera analitica, ricca di dati, dettagli, piante, prospetti e con un’ampia bibliografia.
(2) Stampa appartenente alla Collezione Massenz-Baldini della Biblioteca Civica di Belluno – via Ripa, 3 – Palazzo Crepadona
Prestito interbibliotecario e servizio riproduzioni (ILL/DD): ill.biblioteca@comune.belluno.it    tel. +390437948561
Annunci