Cerca

Je laisserai le vent…

… Camminando per la Via …

Santa Casa da Misericórdia

 

Santa Casa da Misericórdia – Bahia

Graffiti

J’ai rencontré, dans les rues de Bahia, la petite-fille de Salomé, perdue dans ses pensées.

Ho incontrato, nelle strade di Bahia, la nipote di Salomè, persa nei suoi pensieri.

Continua a leggere “Graffiti”

Alla ricerca del geranio perduto …

   Spesso cerco lo sguardo del Serva e quando sulla cima incontro qualche nuvola, sorrido: sento la voce di mio padre che risuona nel cortile. 

Quando el Serva ‘l ha al capel, o che ‘l piove o che fa bel. Altre volte, la previsione era più mirata, Quando el Serva l’à ‘l capel, gnen piova en Campedel. (Chiedo scusa per l’incerta trascrizione).

   Sono lontana ormai, ma nulla è cambiato. Nel ricordo, il Serva è sempre il luogo degli antenati, dello scorrere ineluttabile delle stagioni, l’alpeggio, la fienagione, le casere, i nomi che risvegliano altri tempi, uno per tutti Il salto del lupo, che ci ricorda che il lupo intravisto l’anno passato (2016) non è una novità su questi pendii.

Continua a leggere “Alla ricerca del geranio perduto …”

Noémia de Sousa … Sangue Negro … La nostra voce

   L’eco di quella voce non soltanto non si è spento, ma si sta espandendo.
È il 1949, quando Noémia de Sousa, mozambicana, poetessa simbolo della resistenza ai colonizzatori – portoghesi in questo caso – scrive Nossa Voz (La nostra voce), uno dei 46 poemi che compongono la sua produzione letteraria, scritta tutta tra il 1948 e il 1951, periodo durante il quale collabora con il Brado Africano, giornale militante.

Continua a leggere “Noémia de Sousa … Sangue Negro … La nostra voce”

È tornata la primavera

A SCUOLA CON LUCA CONTE SABATO 1 APRILE Coltivare Condividendo vi aspetta a Sedico presso Villa Patt per una lezione tenuta dall’agronomo Luca Conte (della Scuola Esperenziale) sulla “fertilità del suolo e tecniche di coltivazione biologiche”Il tutto avrà inizio alle ore 14.45 presso la sala conferenze Al termine della lezione ci sarà la condivisione delle sementi per…

via A scuola con Luca Conte — Gruppo “COLTIVARE CONDIVIDENDO”

  Sono ripresi gli appuntamenti primaverili del Gruppo Coltivare Condividendo
Un incontro è fissato con l’agronomo Luca Conte della Scuola Esperienziale Itinerante di Agricoltura Biologica.

Sabato 1° aprile 2017 – ore 14.45
presso Villa Patt a Sedico (Belluno)

Se siete di passaggio nelle vicinanze, non perdete quest’appuntamento,
il vostro orto vi ringrazierà  🙂

Buona primavera!
(Qui, invece, è arrivata in anticipo la stagione delle piogge)

Vi mando un po’ di frutta

Continua a leggere “È tornata la primavera”

Alouette … Allodola

Prima lettura questa mattina alzandomi:

Certe mattine bisognerebbe avere la forza del giorno che sorge,
contenere, dell’allodola, il canto tutto intero“.

 

Non è l’allodola, è il bem-te-vi (Pitangus Sulphuratus – Pitango Solforato) che mi sveglia     Ce n’est pas l’alouette, c’est le bem-te-vi qui me réveille le matin

“Certains matins il  faudrait avoir la force du jour qui se lève,
contenir tout entier le chant de l’alouette”.

°°°

Françoise Matthey, Pour qu’au loin s’élargisse l’estuaire, Éditions de l’Aire, Vevey, 2004, pp. 96-97-98 [Ouvrage actuellement épuisé].

Sul sito di Terres de Femmes, potrete scoprire altri versi di Françoise Matthey

La Foire du livre de Bruxelles … La Fiera del libro

C’est à la foire du livre de Bruxelles que l’on pourra découvrir cette fois “Une Bretagne par les contours ” La Belgique c’est très très bien pour y présenter des livres , rien ne vaut un plat pays pour y poser des ouvrages bien d’équerre . Jusqu’au 13…

via Salon / Foire du livre de Bruxelles — Le blog de yal

 

Pour les blogueuses et les blogueurs de Sambre et Meuse, de France et de Navarre, et tous les autres qui se trouveraient dans les alentours.

   Les Éditions de Dahouët présentent, à la Foire du livre de Bruxelles, le litoral breton vu par Yann Lesacher, aquarelliste et caricaturiste.

   Ce sera au stand 216 jusqu’au 13 mars 2017. Vous pouvez déjà vous faire une idée en passant par le Blog de Yal. Bonne randonnée!

°°°

   Per chi si trovasse a Bruxelles o dintorni, la capitale belga ospita, fino al 13 marzo 2017, la Fiera del libro.

   Le Éditions de Dahouët presentano – nello stand 216 – il litorale bretone visto da Yann Lesacher, acquarellista e caricaturista.

   Passando dal Blog de Yal, potete già farvi un’idea. Io non mi perdo un’escursione! Fatemi sapere se piace anche a voi.

Carnaval au Pelourinho

DSC08844

Les tambours d’Olodum attendent le signal du Maestro
C’est Carnaval, il y a du beau monde dans les rues du Pelourinho

I tamburi di Olodum aspettano il segnale del Maestro
È Carnevale, s’incontra bella gente per le strade del Pelourinho

DSC08861

Que vous avez de grands cils, mon enfant
Che ciglia grandi che hai

Continua a leggere “Carnaval au Pelourinho”

Yemanjá

   Bahia è una città meticcia. Rari sono i neri che non abbiano una goccia di sangue bianco come rari sono i bianchi che non abbiano una goccia di sangue nero. Gli Indios invece, più degli altri, nel mio immaginario, sono rimasti fedeli a se stessi. La loro lotta, strenua e instancabile, in difesa delle proprie terre, probabilmente non è estranea a questa mia percezione. Sangue nero, sangue bianco, sangue indio, in realtà sangue rosso per tutti. La società, come si presenta oggi, è la conseguenza di più di tre secoli di schiavitù, schiavitù come sistema sociale, economico, come ordine costituito.

Yemanjá disegno di Carybé
Yemanjá
disegno di Carybé

Continua a leggere “Yemanjá”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: